birramaniaci

Date Oktoberfest | Info e Programmi

Date Oktoberfest, Consigli e Prenotazione Viaggi, Hotel e Tavoli!

Scopri tutti i festival

Cannstatter

A partire da 55€

Guarda partenze

Herbstfest

A partire da 40€

Guarda partenze

San Valentino- Ghirlanda

 

San Valentino, l’indimenticabile giornata del 14 febbraio, che soprattutto in Europa, nelle Americhe e in Estremo Oriente, è ormai da millenni la festa indiscussa di tutti gli innamorati!

San Valentino: la storia

Secondo la biografia del santo, è ben nota la leggenda secondo la quale l’omonimo Santo avrebbe donato a una povera ragazza una buona somma di denaro per il matrimonio. L’importanza di questo generoso gesto permise non solo lo sposalizio, ma tolse il rischio che la povera ragazza si perdesse o rimanesse sola. Altri, invece, ritengono che la festività sia nata nel circolo di Geoffrey Chaucer. Nel cosiddetto “Parlamento degli Uccelli”, viene associata la ricorrenza al fidanzamento di Riccardo II d’Inghilterra con Anna di Boemia. Il fidanzamento di Riccardo II, però, sarebbe da ricondurre al 3 maggio, giorno dedicato ad un altro Santo omonimo del martire, cioè San Valentino di Genova.

Anche se l’esatta origine storica è incerta, alcuni riferimenti storici mostrano che la ricorrenza della festa degli innamorati, fissata al 14 febbraio, fosse già presente nei primi secoli del II millennio. Infatti, c’è la Fondazione di Parigi, già presente il 14 febbraio 1400, chiamata “Alto Tribunale dell’Amore”, ispirata ai valori dell’amor cortese. Il tribunale aveva il compito di risolvere le liti legate alle coppie, le controversie all’interno dei matrimoni, i casi di violenza contro le donne, e i giudici venivano selezionati in base alla loro confidenza con la poesia d’amore.

Nel 1415, dopo la sconfitta alla battaglia di Agincourt, Carlo d’Orleans scrisse la più antica “valentina” di cui sia rimasta traccia, mentre era detenuto nella Torre di Londra. Carlo si rivolge proprio alla sua seconda moglie, Bonne di Armagnac, con queste parole: “Je suis desja d’amour tanné, ma tres doulce Valentinée”. Successivamente, nell’Amleto di Shakespeare, anno 1601, durante la scena della pazzia di Ofelia, la ragazza canta: “Domani è san Valentino e, appena sul far del giorno, io che son fanciulla busserò alla tua finestra, voglio essere la tua Valentina”.

San Valentino oggi

Il san Valentino dei nostri tempi, soprattutto nei Paesi di cultura anglosassone, ha come caratteristica principale della festa lo scambio delle “valentine”, bigliettini d’amore sagomati della forma di cuori stilizzati, simboleggianti l’amore romantico.

San ValentinoDal XIX secolo, questi bigliettini di auguri hanno iniziato ad essere prodotti a livelli industriali, tanto che la Greeting Card Association ha stimato che ogni anno vengono spediti il 14 febbraio circa un miliardo di biglietti di auguri, quasi come a Natale! Successivamente, a partire dalla seconda metà del XX secolo, i bigliettini iniziarono ad essere rimpiazzati da regali più tradizionali, in pieno stile consumistico; e così, mazzi di rose, scatole di cioccolatini, gioielli, hanno preso sempre più piede, soprattutto negli Stati Uniti d’America e in Europa.

San Valentino: il commercialismo dei nostri tempi, come all’Oktoberfest

Processo, questo, che è esattamente come quello dell’Oktoberfest: durante la festa della birra, il prezzo della bevanda a base di luppolo, così come i gadget e i souvenir, lievitano, perché la ricorrenza annuale diventa il momento di maggior consumo della birra, proprio come per i regali romantici a San Valentino.

Leave a Reply

Powered by BIRRAMANIACI
Date Oktoberfest | Info e Programmi Copyright © 2020 All Rights Reserved . - Accedi

Valid XHTML 1.0 Transitional